Come rassodare l’ovale del viso?

rassodare ovale viso

– La cosmetologa risponde –

D: Buon pomeriggio dottoressa,
vorrei sapere cosa consiglia per rassodare l’ovale del viso e il contorno occhi.
Grazie in anticipo

Buona giornata,
Marina

R: Cara Marina,
per rassodare l’ovale del viso le suggerisco di utilizzare i prodotti Elicina Eco: la bava di lumaca di alta qualità che essi contengono rigenera i tessuti e sostiene il tono della pelle, grazie al mix naturale di vitamine, collagene ed elastina naturali, supportate dalla presenza di acido glicolico e mucopolisaccaridi (tutte sostanze naturalmente contenute nella bava).

Normalmente in caso di segni dell’età (rughe, cedimenti) suggerisco di utilizzare la crema Elicina Eco Plus, la versione per pelli secche e mature.
Ma se invece la sua pelle, pur avendo segni dell’età, è grassa o mista, allora utilizzi la classica Elicina Eco.

Per l’area occhi le suggerisco invece Elicina Eco XT Contorno Occhi, il prodotto perfetto per nutrire e distendere la pelle di una zona delicata come quella perioculare, che può essere utile anche per contrastare le rughe e i segni della stanchezza (borse, opacità, cedimenti).

Le creme Elicina Eco vanno utilizzate mattina e sera sulla pelle pulita. Consideri che occorrono almeno due mesi di utilizzo continuativo per vedere buoni risultati.

Importante:
per rassodare ulteriormente il viso, è molto utile agire con un massaggio.
Durante l’applicazione delle creme, massaggi il viso con movimenti rotatori e dia dei “pizzicotti” al viso.
Altra cosa utile (oltre che facile) da fare è la ginnastica facciale: ne ho parlato QUI.

Se vuole tra un paio di mesi mi scriva di nuovo per farmi sapere complessivamente com’è andata, ne sarei veramente felice!

Cari saluti,

Dott.ssa Diana Malcangi
Chimico Cosmetologa

Vuoi fare anche tu una domanda alla cosmetologa? Contattala qui

Acquista Elicina Eco sul nostro shop ufficiale -> Elicina Shop

Nota/Disclaimer:
I miei consigli, basati sui miei studi di Chimica e Scienze Cosmetologiche e sulla mia esperienza professionale, si riferiscono a problematiche di natura cosmetica. Essi sono da considerarsi indicativi e non intendono in alcun modo sostituire il parere medico.
In caso di patologie, è necessario rivolgersi al proprio medico o a un dermatologo specialista